Novembre 2018 | Programma mensile dei Giovedì Minervali.

Riprende l’attività della Società di Minerva e i “Giovedì Minervali” dopo la consueta pausa dei mesi estivi. Gli incontri del prossimo mese di novembre – che si svolgeranno nell’abituale sede della Biblioteca Statale “Stelio Crise” (Largo Papa Giovanni XXIII, 6, 2° piano) ogni giovedì alle ore 16.30 – avranno come fil rougela Grande Guerra in quanto, proprio al termine dell’anno 2018, si celebra il centenario della sua conclusione. I contributi proposti vogliono dare nuovi spunti di ricerca nell’ambito storico.

Con l’Arch. Roberta Cuttini, funzionario del Polo museale del Friuli Venezia Giulia, si esplorerà il paesaggio militare del Carso durante la Grande Guerra, attraverso la lettura di fotografie aeree e la cartografia dell’epoca. Il materiale è stato rintracciato attraverso accurate ricerche presso archivi italiani e austriaci. Parte delle immagini che verranno presentate sono ancora inedite e presentano una prospettiva di lettura dell’attività militare di entrambi i fronti.

Il Prof. Paolo Malni presenterà il volume “I giorni di Wagna” dedicato al campo profughi austriaco, che ospitò fino a ventimila giuliani, durante la Prima Guerra Mondiale. Si tratta di un episodio poco conosciuto che apre una finestra di informazioni storiche sulle vicende della società civile che viveva allora nel territorio giuliano e istriano.

Il terzo incontro mensile vedrà come protagoniste le chiese del goriziano distrutte durante la Grande Guerra grazie al progetto di ricerca dell’archivista Marco Plesnicar. Questa idea ha visto la realizzazione di un sito web (www.chiesedistruttegorizia.com) che è nato allo scopo di fornire agli studiosi uno strumento utile e funzionale per il veloce reperimento di informazioni legate alla distruzione degli edifici di culto dell’arcidiocesi isontina, causate dagli eventi bellici, che hanno poi portato alla conseguente ricostruzione e riparazione a partire dagli anni Venti.

L’ultimo appuntamento del mese di novembre verrà, invece, proposta la proiezione del film-documentario “Doberdob/Doberdò” realizzato dalla TV Slovenija con la regia di Valentin Pečenko. Assieme al regista interverranno Elvio Guagnini e Miran Košuta (Università degli studi di Trieste) che metteranno a confronto due scrittori di lingua italiana e slovena, trovatisi entrambi sul Carso durante la Prima guerra mondiale, ma su fronti opposti: Giuseppe Ungaretti e Prežihov Voranc.

– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

GIOVEDI MINERVALI

PROGRAMMA di NOVEMBRE 2018

Gli incontri culturali della Società di Minerva ricominciano nella sala al secondo piano della BIBLIOTECA STATALE “STELIO CRISE” (Largo Papa Giovanni XXIII, 6), con il seguente calendario:

giovedì 8 novembre, ore 16,30
Arch. ROBERTA CUTTINI, Polo museale del Friuli Venezia Giulia.
In volo sul Carso della Grande Guerra.
Il paesaggio militare attraverso la fotografia aerea.

giovedì 15 novembre, ore 16,30
Prof. PAOLO MALNI,
I giorni a Wagna.
Presentazione del volume di Josip Vretenar e David Orlović,edito dal Centro Ricerche Storiche di Rovigno. Piani e strutture del campo profughi sede di sfollamento di numerosi giuliani durante la Prima Guerra Mondiale.

giovedì 22 novembre, ore 16,30
MARCO PLESNICAR, Archivista
Le chiese distrutte nel Goriziano durante la Grande Guerra: un progetto di ricerca.

giovedì 29 novembre, ore 16,30
Due scrittori sul Carso nella Prima guerra, su fronti opposti: Giuseppe Ungaretti e Prežihov Voranc.
Sarà proiettato il film documentario Doberdob/Doberdò, realizzato dalla TV Slovenija con la regia di VALENTIN PEČENKO. Con il regista, interverranno ELVIO GUAGNINI e MIRAN KOŠUTA (Università di Trieste).