Aspettando ExtraMinerva | Il giardino del Passeggio Sant’Andrea

In attesa del primo appuntamento con le nuove conferenze ExtraMinerva, nei giovedì di ottobre andremo alla scoperta dei giardini triestini.

Il giardino del Passeggio Sant’Andrea

[da “La verde bellezza”, a cura di ERPAC – Regione Autonoma FVG, disponibile presso le biblioteche di Trieste >> http://bit.ly/2poJFv3 ]

Oggi questo lungo viale alberato, che separa la zona residenziale da quella dei servizi portuali ma congiunge via Murat e piazzale Irneri, sede una volta dell’ex fabbrica Strudthoff, è un luogo dove si svolge un rito caro ai triestini: il passeggio, che ha origini fin dall’800.

Karl von Zinzendorf – governatore di Trieste attorno al 1770-80 – volle ornare la città con un nuovo passeggio che realizzò nel 1786 ma, considerato troppo angusto, nel 1810 venne portato a compimento un nuovo progetto diretto da Pietro Nobile.
Al termine del viale, su piazzale Irneri, si incontra la statua eseguita dallo sculture Ugo Carà dedicata ai caduti sul lavoro.

 

Lascia un commento